“Dal buio di una grotta … la luce della speranza”

5  presepe vivente 2014 JPEG

Fervono i preparativi per la 5° edizione del presepe vivente di Massafra che si preannuncia ricca di novità.

“Dal buio di una grotta … la luce della speranza” è il titolo dell’evento culturale e teatrale di riscoperta delle tradizioni e dei riti del presepe pugliese, promosso dalla Pro Loco Città di Massafra e dal Teatro delle Forche – in collaborazione con l’Ufficio Turistico Cooperativa Nuova Hellas e con il patrocinio della Regione Puglia, di Puglia Promozione, della Provincia di Taranto, del Comune di Massafra e dell’Unpli (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) – in programma nella “Tebaide d’Italia” il 26 e il 30 dicembre e il 6 gennaio, con repliche a partire dalle ore 17.30 sino alle 21.30.

Suggestiva location della manifestazione, l’incantevole villaggio rupestre di Santa Marina, nella gravina San Marco, dove i visitatori potranno compiere percorsi all’insegna della riappropriazione della tradizione popolare del presepe pugliese, attraverso visite guidate animate da attori professionisti, musicisti, interpreti e figuranti. Con la regia di Giancarlo Luce.

Personaggi simbolici del presepe pugliese racconteranno le loro storie e, a tratti, le rappresenteranno, regalando ai partecipanti, suddivisi in piccoli gruppi, momenti di spettacolo sul tema della ri-nascita.

Storie e leggende legate alla tradizione popolare trasporteranno i visitatori in un mondo ricco di significati le cui tracce ancora persistono nei manufatti, nei luoghi e nella lingua.

Ideale lo scenario, dal punto di vista morfologico, una discesa magica in un dedalo di grotte, a richiamare un mondo infero e sotterraneo, abitato dagli elementi rappresentativi, rituali e tipici del presepe, archetipi a cui attori e figuranti daranno vita.

Si vedranno insieme: la lavandaia, l’oste e l’ostessa, il panettiere e l’arcangelo, i re magi e i  pastorelli con gli sposi e la monaca sul ponte. Tutti in qualche modo rappresentanti la contrapposizione delle forze del bene e di quelle del male. In un ambiente di suggestiva bellezza, che porterà alla fine alla vittoria del bene su male, con la nascita del Redentore.

Il costo del biglietto è di 3 euro. Info e prenotazioni Ufficio Turistico Nuova Hellas: 0998804695/3385659601; www.prolocomassafra.it; info@prolocomassafra.it. Si consiglia di prenotare.

Massafra, 12 dicembre 2014

Categoria: Eventi, Pro Loco Junior, Ufficio Stampa | Commenti disabilitati

V edizione presepe vivente: DAL BUIO DI UNA GROTTA….LA LUCE DELLA SPERANZA!

5  presepe vivente 2014 JPEG

PRO LOCO CITTA’ DI MASSAFRA E TETARO DELLE FORCHE presentano un progetto culturale/teatrale di riscoperta delle tradizioni e dei riti del presepe Pugliese.

“Assai antico è il mito di un bambino solare che nasce da una madre vergine in una grotta buia: dall’orus egizio, al dionisio greco, allo zoroastro persiano, e altrettanto antica è la propensione umana a rappresentare il proprio mondo simbolico religioso mediante la costruzione di statuine in terracotta come le statue del presepe, o mediante la rappresentazione rituale con persone vive, come nel caso del PRESEPE VIVENTE – “Dal buio di una grotta…la luce della speranza”.
Massafra ha uno scenario unico al mondo: la Gravina di San Marco ed in particolare il villaggio rupestre di Santa Marina, luogo che sin dai tempi antichi era dedicato al culto di una divinità femminile, successivamente cristianizzata.
Premesso che, da ormai 5 anni, questo luogo viene usato dalla Proloco per la realizzazione di un presepe vivente sarebbe un errore non evidenziare la straordinaria e speculare similitudine che lo stesso possiede in affinità con la rappresentazione archetipo-simbolica del tradizionale presepe.
Location migliore per rappresentare la nascita sacra non poteva esserci, in quanto la morfologia del luogo si articola come una discesa magica in un dedalo di grotte che richiama un mondo infero e sotterraneo, abitato da tutti gli elementi rappresentativi, rituali e tipici del presepe, come per esempio, i personaggi a cui i figuranti danno vita, la lavandaia, il fabbro, ecc, agli elementi già presenti sul luogo, come la fontana, il pozzo, l’osteria con tanto di oste e ostessa e la grotta dell’epifania.
L’evoluzione tecnologica ha talmente modificato la nostra società, il nostro modo di vivere e di essere che di tutte le tradizioni e culture che hanno dominato i secoli fino alla metà del novecento resta ben poco o quasi nulla.
Negli ultimi anni grazie alle associazioni culturali di promozione del territorio stiamo assistendo ad un recupero dei luoghi, delle memorie e della tradizione, che oltre ad apportare un evidente beneficio in termini culturali stanno diventando veicolo economico di attività legate all’industria turistica.
In collaborazione con la cooperativa “Teatro Le Forche” e la “Cooperativa Nuova Hellas”, la PRO LOCO intende dare continuità alla valorizzazione dei luoghi archeologici che così naturalmente si prestano a questa rappresentazione, con azioni teatrali studiate ad hoc; si intende creare un percorso guidato di riappropriazione della tradizione popolare del presepe pugliese tramite una visita guidata animata da attori, musicisti e figuranti in grado di regalare ai visitatori un momento di spettacolo unico e magico sul tema della Ri-nascita.
In particolare si darà vita ad una visita per piccoli gruppi guidata da personaggi simbolici del presepe pugliese che racconteranno le loro storie e a tratti le rappresenteranno.
Il visitatore potrà conoscere in modo coinvolgente i significati reconditi di personaggi presepiali.
Leggende, fiabe , storie che affascineranno lo spettatore trasportandolo in un mondo ricco di significati le cui tracce ancora persistono nei manufatti e nella tradizione seppure ormai completamente svuotate di senso.

Categoria: Eventi, Pro Loco Junior, Ufficio Stampa, Uncategorized | Commenti disabilitati

V° edizione Presepe Vivente “La Magia della Natività in Gravina”

E’ in arrivo un’altra fantastica edizione del presepe vivente “La Magia della Natività in Gravina”…uno dei tanti orgogli con il marchio Pro Loco Città di Massafra….Quest’anno con delle novità che non vi sveliamo perchè vi invitiamo a visitarlo nei giorni 26 e 30 dicembre 2014 e 6 gennaio 2015 a partire dalle ore 17.30….per tutte le info e prenotazioni contattare i numeri presenti nella voce Contatti del sito. ANTICIP. PRESEPE

Categoria: Eventi, Pro Loco Junior, Ufficio Stampa | Commenti disabilitati

1° CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DEL MANIFESTO UFFICIALE 62° CARNEVALE MASSAFRESE

88a07779463fcb36b69aa3ddbde1a262_XL

1° CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DEL MANIFESTO UFFICIALE DEL  62° CARNEVALE MASSAFRESE

Dal tema: ”L’UNIONE EUROPEA”

 A Massafra, Carnevale è creatività, labirinto di sogni e desideri, metafora vitale di rivalità, coinvolgimento sociale, fermento di musica, luci, colori e  magia spettacolare”. Cit. NICOLA ANDREACE

 

Da questo commento dell’artista massafrese Prof. Nicola Andreace riferito ad uno dei suoi tantissimi manifesti realizzati per il Carnevale Massafrese, è nata l’idea di organizzare questo concorso per la realizzazione del manifesto ufficiale per il 62° Carnevale Massafrese, come a dare continuità ad un prestigioso ruolo che per tantissimi anni ha ricoperto egregiamente il Prof. Andreace, lasciandoci in eredità, un inestimabile patrimonio artistico e culturale.

REGOLAMENTO

 

  1. Il 1°Concorso per la realizzazione del manifesto di cui sopra, è organizzato dall’Assessorato alla cultura, dall’Assessorato allo spettacolo di Massafra e dalla Pro Loco Città di Massafra.

 

  1. Il tema del concorso è “L’UNIONE EUROPEA”; si richiede che le opere siano corredate di didascalia che spieghi l’opera chiarendone l’attinenza al tema e la tecnica utilizzata in un testo di massimo 700 battute (spazi inclusi). L’opera sarà utilizzata come sfondo grafico del materiale pubblicitario, web e cartaceo, pertanto non è necessario scrivere alcun testo.

 

  1. L’adesione al concorso implica l’accettazione incondizionata di tutte le norme contenute nel presente regolamento.

 

  1. Al concorso possono partecipare tutti gli artisti, indipendentemente dalla tecnica e dalla forma utilizzata (pittura o realizzazione grafica e non fotografica), purché abbiano compiuto 14 anni e senza limite di età;

 

  1. Tutte le opere devono essere provviste di una sola attaccaglia centrale. La dimensione dell’opera non deve superare i 50 x 70cm (con o senza cornice o listello).

 

  1. Sul retro dell’opera devono essere indicati:
    – cognome, nome;

– indirizzo di posta elettronica e num. telefonico;
– tecnica, supporto e titolo dell’opera.

  1. La consegna delle opere, a mano o a mezzo posta (raccomandata a/r), deve essere effettuata a partire dal 24 Novembre 2014, entro e non oltre il 19 Dicembre 2014, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Massafra, sito in viale Magna Grecia, 50 – 74016 Massafra (TA).
    Il pacco di consegna dovrà riportare la dicitura “1°Concorso MANIFESTO UFFICIALE -62°CARNEVALE MASSAFRESE-”.
    Con l’opera dovranno essere consegnati il modulo d’iscrizione, la didascalia relativa all’opera di cui all’art.2 del presente regolamento.

Vanno allegate:

– un’ autocertificazione attestante la paternità ed originalità dell’opera, contenente l’autorizzazione al trattamento dei dati personali dell’autore per le finalità del concorso ai sensi del D. Lgs. 196/2003;

– un’autorizzazione alla riproduzione

– una fotocopia del documento di identità.

Inoltre, è necessario e obbligatorio allegare e spedire l’opera in formato JPG ad alta risoluzione (dovendola utilizzare eventualmente per la stampa del materiale promozionale), all’indirizzo:  prolocomassafra@pec.it, completa di tutti i dati del concorrente.

Verranno accettate consegne postali dopo la scadenza del termine purché recanti timbro con data di spedizione antecedente i termini fissati. Le opere consegnate a termine scaduto, non parteciperanno al concorso e dovranno essere comunque ritirate secondo le modalità di cui all’art.15 del presente regolamento.

 

  1. Tutte le opere partecipanti al concorso saranno esposte nell’ambito della mostra che sarà allestita durante il periodo di carnevale a Massafra con date e luogo espositivo ancora da stabilire ma  comunque situata all’interno del centro della città.

La location dell’esposizione e della premiazione saranno rese note ai partecipanti tramite posta elettronica. Verranno inoltre rese pubbliche a mezzo internet sul sito del Comune di Massafra, su www.prolocomassafra.it, su altri spazi web e a mezzo stampa.

 

  1. Le opere saranno esposte secondo i criteri stabiliti dall’associazione; con il concorso si intende valorizzare la libertà d’espressione, ma richiede che tale libertà non offenda altri e pertanto si riserva il diritto (a insindacabile proprio giudizio) di rifiutare opere e didascalie il cui contenuto possa offendere la morale pubblica.

 

  1. L’opera vincitrice, rimarrà di proprietà dell’Amministrazione Comunale e potrà essere eventualmente utilizzata (originali ed eventuali riproduzioni) per iniziative senza scopo di lucro. Le opere non premiate potranno essere ritirate secondo le modalità di cui all’art.15 del presente regolamento.

 

  1. Al vincitore non verrà assegnato un premio in denaro ma vincere il concorso significherà godere del prestigio e dell’onore di restare nella storia del Carnevale Massafrese grazie alla realizzazione di un’opera e alla sua pubblicazione su tutto il materiale pubblicitario (manifesti, brochure, stampa e web) che riguarda un evento così importante, non solo a livello locale.

 

  1. Il giudizio della giuria è insindacabile ed inappellabile e sarà composta da professionisti del settore grafico/critico/pittorico.

 

  1. La premiazione avrà luogo nel Teatro Comunale di Massafra in Piazza Garibaldi, in data da stabilire.
    I vincitori saranno avvisati esclusivamente tramite posta elettronica. I risultati saranno pubblicati in

tempo utile per consentire agli autori di partecipare alla premiazione sui siti su citati e sulle pagine  di Facebook inerenti l’iniziativa, nonché sulla stampa locale.

 

  1. L’organizzazione, pur garantendo la massima cura e custodia delle opere, declina ogni responsabilità per danni di qualsiasi natura, compresi furti ed incendi, sfregi o smarrimenti che avvengano all’atto della consegna, durante l’esposizione o nei giorni successivi, fino al ritiro.

 

  1. Il ritiro delle opere non premiate sarà possibile, previo appuntamento e a seguito della presentazione della ricevuta di adesione, in giorni e date da pattuire telefonicamente o via mail.

 

  1. Le opere premiate e quelle non ritirate entro i termini di cui sopra, oltre a poter essere utilizzate ai fini istituzionali, potranno essere devolute per aste di beneficienza.

 

  1. Tutela dei dati personali: ai sensi del D.Lgs. 196/2003, la segreteria organizzatrice dichiara che il trattamento dei dati dei partecipanti al concorso è finalizzato unicamente alla gestione del premio, all’invio agli interessati di informative puramente di carattere associativo-culturale e, in caso di pubblicazione, al rispetto del diritto di paternità dell’opera. Altresì si informa che i dati non verranno utilizzati e/o ceduti a terzi per nessun motivo se non per il rispetto del diritto di paternità. In relazione all’art. 4 del  D.lg. 50/1992 (diritto di recesso), l’artista può chiedere la cancellazione, la rettifica o l’aggiornamento dei propri dati scrivendo una mail all’indirizzo prolocomassafra@pec.it .

 

Info:

prolocomassafra@pec.it

info@prolocomassafra.it

Contatti tel. 334.1779328/ 340.9660050/ 339.3880308

Assessore alla cultura   e all’associazionismo Antonio Cerbino                                      

Assessore allo spettacolo, allo sport, al personale Antonio Viesti

Presidente Pro Loco Città di Massafra  Raffaele Zanframundo

Tutte le info sul modulo d’iscrizione:

http://www.vivimassafra.it/notizie/item/4004-1-concorso-per-la-realizzazione-del-manifesto-ufficiale-del-62-carnevale-massafrese

 

 

Categoria: Eventi, Ufficio Stampa | Commenti disabilitati

SPORTiviAMOCI

sportiviamoci

Amore per lo sport…amore per la vita

L’Assessorato allo Sport e la Pro Loco di Massafra presentano: “SportiviAMOci 2014”

 Domenica 12 ottobre, in Piazza Vittorio Emanuele, a partire dalle ore 9,00, si terrà la II Edizione di “SPORTiviAMOci”, la festa dedicata allo sport e agli sportivi, organizzata dall’Assessore allo Sport, nonché vicesindaco, il Dott. Antonio VIESTI, in collaborazione con l’Associazione Turistica Pro Loco Città di Massafra.

Per l’occasione, la piazza massafrese si trasformerà in una grande palestra all’aperto e vedrà la partecipazione di numerosi atleti e centri sportivi, i quali daranno dimostrazione delle svariate discipline praticate nel nostro paese: calcio, pallacanestro, tennis, pallavolo, yoga, judo, taekwondo, nuoto, fitness…e tanto altro ancora.

L’obiettivo principale di questa manifestazione è quello di promuovere una sempre maggiore consapevolezza dei benefici derivanti dallo sport; fare attività fisica in modo costante e senza eccedere, non vuol dire solo bruciare calorie, ma anche ridurre lo stress e le tensioni quotidiane, oltre che prevenire numerose malattie, favorendo uno stato di salute che giova al sistema immunitario ed aumenta le difese.

Praticare un’attività sportiva, inoltre, protegge dal rischio delle dipendenze ed è un efficace strumento “terapautico” per chi, in passato, è caduto nel tunnel della tossicodipendenza.

Lo sport è, infatti, energia, passione, integrazione, comunicazione, gioco di squadra, intesa, condivisione di spazi, interessi e momenti piacevoli di puro divertimento e sana competizione, di confronto, socializzazione, educazione al rispetto delle regole.

Lo sport è per tutti e non conosce limiti fisici (lo dimostrano le innumerevoli discipline praticate dai diversamente abili) né limiti di età, anzi, rappresenta la soluzione ottimale per togliere le persone anziane dall’isolamento e permettere loro di mantenere una buona forma fisica.

Correre, danzare, nuotare, camminare… permette al corpo e alla mente di purificarsi dalle tossine accumulate dall’organismo e di scrollarsi di dosso i pensieri negativi, dando via libera a quella energia vitale che ciascuno di noi possiede.

Le Società che parteciperanno a “SportiviAMOci 2014” sono: ASD YOUNG BASKET, PINOCCHIO IN BICICLETTA, S.T.S. SCUOLA TAEKWONDO SIMEONE, ASD TAEKWONDO TARANTO TEAM L’ERARIO, TAEKWONDO MASSAFRA TEAM TOMMASO PETRELLI, CS MASSAFRA JUDO, SCUOLA CALCIO ASSOCIAZIONE TOP PHYSIO, ASD PALLAVOLO MASSAFRA, ACD VIRTUS MASSAFRA, PERFORMANCE/AGORA, ASSOCIAZIONE MIRAGE CLUB, ALBATROS SPORTING CLUB, AMICI DEL PING PONG e SPORTING CLUB UMBERTO VASTI.

L’Assessorato allo Sport e la Pro Loco di Massafra invitano tutti gli amanti dello sport a partecipare a questa giornata all’insegna del divertimento e del benessere.

Avv. Antonella NOTARISTEFANO

 

 

Categoria: Eventi, Ufficio Stampa | Commenti disabilitati

SPORTIVIAMOCI 2014

sportiviamoci

Ritorna nuovamente la Festa dello Sport organizzata dall’Assessorato allo Sport nella persona del Vice Sindaco ed Assessore dott. Antonio Viesti. Quest’anno vede nuovamente la collaborazione della Pro Loco Città di Massafra e tante discipline sportive che si cimenteranno nel dimostrare le proprie attività. Vi aspettiamo numerosi!!!

Categoria: Eventi, Ufficio Stampa, Uncategorized | Commenti disabilitati

“I MESTIERI DELLA MEMORIA” – Mostra opere in argilla

10539186_697120617047402_9080037310992189321_o

“Il lavoro, nei volti dei nostri padri: dignità, fatica, sapienza e orgoglio”
L’Associazione Turistica Pro Loco Città di Massafra è lieta ed orgogliosa di ospitare e presentare, in occasione dei festeggiamenti in onore dei SS. Medici e S. Michele Arcangelo, le opere in argilla di Vincenzo Mianulli.
La scelta della sede della mostra, non è casuale… infatti, quest’anno, si festeggia il 150° anniversario della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Massafra ed in tale occasione, la Pro Loco, conferirà alla stessa il riconoscimento di Socio Onorario, durante la serata dell’inaugurazione, 22 Settembre alle ore 18,00.

VINCENZO MIANULLI: Vincenzo Mianulli nasce a Ginosa nel 1951, da Pietro, falegname e Domenica, materassaia. I suoi studi si fermano alle medie inferiori, dove peraltro dimostra di essere versato in disegno, con la prof.ssa Maria Quaranta, che insisterà presso i coniugi Mianulli, a che il piccolo Vincenzo prosegua gli studi presso la Scuola d’Arte di Grottaglie.
Purtroppo però, come spesso accade ancora oggi, le condizioni economiche della famiglia, consigliano la frequenza gratuita degli studi presso il Villaggio del Fanciullo di Matera.
Così Vincenzo, diciassettenne tornitore meccanico, dopo una breve esperienza lavorativa come fabbro presso la storica bottega di Franceschino Cazzetta, parte per Reggio Emilia, dove lavora per una ditta costruttrice di treni. A 18 anni, come si diceva allora, “parte volontario nelle Forze Armate”, dove frequenta la Scuola per Sottufficiali di Viterbo, come Meccanico addetto agli aerei leggeri e come elicotterista. Dopo tre anni, ritornato a Ginosa, fa diversi lavori, mette su famiglia ed una volta in pensione, ritorna agli artistici “ardori” giovanili. Vive una intensa stagione dedicata al teatro popolare, finchè si imbatte di nuovo nella sua cara insegnante Maria Quaranta: ecco riaccendersi la scintilla e la passione, mai sopite, per l’Arte. Frequenta perciò, con rinnovato interesse e grande profitto, un Corso di ceramica…
Il resto è storia di oggi…

Categoria: Eventi, Ufficio Stampa | Commenti disabilitati

10539186_697120617047402_9080037310992189321_o

Categoria: Eventi, Foto, Ufficio Stampa | Commenti disabilitati

5° CONCORSO NAZIONALE “ANGURIE SCOLPITE”

3^ angurie scolpite

08 SETTEMBRE 2014 – PIAZZA VITTORIO EMANUELE -Massafra (TA)

Con il Patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e della F.I.C.(Federazione Italiana Cuochi)

Giunge alla V^ Edizione il “Concorso Nazionale Angurie Scolpite”, organizzato dalla PRO LOCO CITTA’ DI MASSAFRA;  alla gara, che si terrà il prossimo 08 settembre in Piazza Vittorio Emanuelea partire dalle ore 18,00, prenderanno parte, sfidandosi tra loro, veri e propri scultori di vegetali. Anche quest’anno la serata sarà impreziosita dall’ospite d’onore BEPPOTONON, il maestro Campione del Mondofamoso per l’eccezionale valore artistico dei suoi capolavori e per la sua straordinaria abilità nell’intagliare i vegetali più disparati trasformandoli in fiori, foglie, boccioli, pavoni, cigni e quant’altro.E’ stato ospite, per tutta la sua durata, del programma televisivo “Detto Fatto” condotto da Caterina Balivo su Rai 2 e di tanti altri programmi televisivi. Anche quest’anno saranno lui e la sua simpatia a presiedere la giuria insieme ad altri esperti del settore, che avranno il compito di valutare l’abilità, la creatività e l’effetto artistico delle sculture realizzate dai concorrenti che, intagliando un semplice  frutto, daranno vita a straordinarie creazioni ornamentali, perfette per realizzare buffet prestigiosi o centrotavola delicati ed eleganti. Quest’anno saranno tante le novità del concorso a cominciare dal secondo ospite d’eccezione che affiancherà Beppo Tonon nella giuria; parliamo dello Chef GIUSEPPE DADDIO, direttore della Scuola di Cucina e Pasticceria “Dolce & Salato” di Maddaloni (CE). Per il terzo anno consecutivo, l’altro giurato del concorso è lo Chef  DOMENICO LILLO Presidente Assocuochi di Taranto.

Anche quest’anno la manifestazione vanterà il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e della F.I.C. (Federazione Italiana Cuochi).

 

Le altre novità riguardano i premi che fino allo scorso anno consistevano in  trofei, attestati, diplomi e premi offerti dagli sponsor (week end, orologi ecc…).

Quest’anno invece, vi è l’importantissimo inserimento di premi in “euro” di cui , non appena sarà pronto il nuovo regolamento, saranno rese note le cifre,

E’ sorprendente vedere quello che l’ingegno, la passione e la fantasia possono realizzare con l’ausilio di semplici utensili da cucina. Nella 1^ edizione del “Concorso Nazionale Angurie Scolpite”, ad estasiare il pubblico e a conquistare la giuria, è stato il volto di una donna circondato da rose, ricavato solo con un’anguria e ferri del mestiere, capolavoro che ha portato alla vittoria il polignanese Enzo Martino. La 2^edizione se l’è aggiudicata il trevisano Antonio Palmiottache, grazie alle sue abili mani, ha magicamente trasformato una semplice anguria, in uno splendido centrotavola decorato con fiori e foglie, arricchito da una fila di calle ricavate da una seconda anguria e disposte a cerchio su un piatto di vetro, che delineavano i contorni della base dell’anguria scolpita. La 3^ e la 4^ edizione invece, sono state vinte da Saverio Caputo di Molfetta che ha realizzato degli  straordinari e delicatissimi rosoni floreali.

Insomma, vere e proprie opere d’arte elaborate con tanta passione e ingegno dai concorrenti provenienti da ogni parte d’Italia. Un vero piacere per gli occhi e uno sfoggio di maestria, un evento che ogni anno ottiene grandi riscontri di partecipazione e della critica.

Negli scorsi anni l’evento ha avuto grande risonanza anche attraverso la stampa e le TV locali e nazionali diventando così anche impeccabile vetrina per i concorrenti che vi hanno partecipato.

Il Concorso Nazionale Angurie Scolpite non solo rappresenta un’occasione di incontro per i vari scultori di frutta a livello nazionale, ma anche un valido strumento per valorizzare uno dei prodotti tipici del nostro territorio, per far conoscere alla gente questa affascinante arte dei vegetali scolpiti e le ricchezze storico artistiche della nostra città che potranno essere apprezzate dai forestieri che vorranno accogliere l’invito a partecipare come concorrenti o spettatori a tale manifestazione. Del resto, l’anguria, frutto simbolo dell’estate, dal gusto fresco e dal profumo gradevolissimo, con i suoi colori verde-bianco-rosso, rappresenta una metafora perfetta per ricordare il nostro “bel Paese”.

 Il Presidente

Raffaele Zanframundo

REGOLAMENTO CONCORSO E MODULO D’ISCRIZIONE

5° CONCORSO NAZIONALE “ANGURIE SCOLPITE” 

08 SETTEMBRE 2014  – PIAZZA VITTORIO EMANUELE-Massafra (TA)-

Con il Patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali

e della F.I.C.(Federazione Italiana Cuochi)

L’evento, giunto ormai alla 5^ edizione, nasce come motivo di incontro per i vari scultori di frutta e vegetali, a livello nazionale, in una cornice paesaggistica particolare ed accattivante come quella della nostra città, il tutto sfruttando uno dei tanti frutti tipici della costa ionica, l’Anguria, che si presta benissimo per delle spettacolari sculture dagli effetti artistici unici ed affascinanti.

Per il terzo anno consecutivo la manifestazione vanta il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e della F.I.C. (Federazione Italiana Cuochi).

Il Concorso di “Angurie Scolpite” si terrà il giorno 08/09/2014 alle ore 18, in Piazza Vittorio Emanuele a Massafra (TA).

Gli obiettivi che questa manifestazione  si prefigge sono quelli di valorizzare uno dei prodotti tipici del nostro territorio, di far conoscere alla gente questa affascinante arte dei vegetali scolpiti (nel nostro caso l’anguria) e quello di far conoscere le ricchezze storico artistiche della nostra città a chi accoglierà il nostro invito e a chi raggiungerà Massafra per assistere alla gara.

Negli scorsi anni l’evento ha avuto grande risonanza anche attraverso la stampa e le TV locali e nazionali diventando così anche impeccabile vetrina per i concorrenti che vi hanno partecipato.

 1) Norme Generali

La categoria è unica e senza limiti d’età.

Per motivi logistici l’organizzazione si riserva di accettare le prenotazioni a numero chiuso.

Se un concorrente vince per due anni consecutivi, non può partecipare all’edizione

dell’anno seguente.

 2) Comportamento dei concorrenti

I partecipanti dovranno presentarsi muniti di giacca bianca.
Ciascun concorrente dovrà provvedere a procurarsi canovacci,grembiuli,coltelli,ecc.
L’organizzazione metterà a disposizione di ogni concorrente le angurie da scolpire.

3) Iscrizione 

I concorrenti dovranno far pervenire il modulo d’iscrizione che segue, completo di tutti i dati richiesti entro e non oltre il giorno 1 settembre 2014, presso la sede della Pro Loco Città di Massafra alla Via Diasparro N° 11 – 74016 Massafra (TA) mediante raccomandata o inviando un e-mail all’indirizzo: prolocomassafra@alice.it, allegando anche una fotocopia della carta d’identità.

Sarà premura della Pro Loco provvedere a comunicare l’accettazione dell’iscrizione.

La quota di partecipazione è GRATUITA.

Per i soli concorrenti che raggiungeranno la città in mattinata, è previsto un buono pasto da  consumare nei ristoranti convenzionati e per coloro i quali raggiungeranno la nostra città da una distanza superiore a 200 km, la Pro Loco offrirà anche il pernottamento e gli eventuali accompagnatori potranno usufruire degli sconti delle strutture convenzionate.

Per motivi organizzativi si prega di comunicare anticipatamente l’eventuale pernottamento ai seguenti numeri telefonici: 3393880308 – 3341779328

 4) Programma

Per i concorrenti che raggiungeranno la città di Massafra in mattinata, vi sarà la possibilità di effettuare visite guidate presso gli insediamenti rupestri presenti sul territorio per poi recarsi, ad ora di pranzo, nei ristoranti convenzionati per consumare il pasto.

Nel pomeriggio, alle ore 17.00, partenza per il raggiungimento di Piazza Vittorio Emanuele, sede di gara.

Alle ore 18.00 si darà inizio alla gara che terminerà alle ore 20.00 con la consegna dell’opera  realizzata.

Ogni concorrente potrà:

–      realizzare in loco più di un elaborato ma solo uno a sua scelta potrà essere presentato per la valutazione della giuria

–      aggiungere applicazioni all’elaborato realizzato sempre con le angurie.

Non potrà, invece:

–       esporre elaborati non realizzati in loco.

La serata si concluderà con la premiazione,  la degustazione di anguria e buffet offerto dall’Associazione organizzatrice.

5) Criteri di valutazione

– Livello di difficoltà, punti  0 – 10

– Esecuzione, punti  0  –  10

– Creatività ed effetto artistico, punti  0 – 10

6) La Giuria

– La giuria sarà presieduta dal maestro campione del mondo BEPPO TONON, dallo Chef    GIUSEPPE DADDIO, direttore della Scuola di Cucina e Pasticceria “Dolce & Salato” di Maddaloni (CE) e dallo Chef DOMENICO LILLO, Presidente Assocuochi di Taranto.

– la giuria ha il compito di valutare ciascun elaborato nel rispetto delle indicazioni del presente regolamento;

– le decisioni della giuria sono definitive ed inappellabili.

7) Riconoscimenti

– Ogni singolo partecipante riceverà un attestato e ai primi tre classificati  saranno consegnatii rispettivi premi in palio.

– Il vincitore del 1° Premio si aggiudicherà un premio equivalente a euro 500.

– Il 2° e il 3° classificato, si aggiudicheranno inoltre, un prestigioso orologio.

Fin dalla domanda di iscrizione ogni concorrente accetta e si impegna a rispettare tutte le norme e le condizioni del presente regolamento

                                                                 Il presidente

 Raffaele  Zanframundo       

 

 

 

 

 

 

5° CONCORSO NAZIONALE “ANGURIE SCOLPITE”

08 SETTEMBRE 2014 

PIAZZA VITTORIO EMANUELE-Massafra (TA)-

Con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali

e della F.I.C.(Federazione Italiana Cuochi)

 

 

                                   MODELLO DI ISCRIZIONE

 

 

Il/La sottoscritta __________________________________________________________

 

Nato/a a _________________    il ___________________________________________

 

e residente in ___________________________________________, n. ______________

 

città _________________________________, prov (____) c.a.p. __________________

 

recapito telefonico ________________________________________________________

 

indirizzo e-mail ___________________________________________________________

 

 

CHIEDE

 

Di partecipare alla 5^ edizione del Concorso Nazionale “Angurie scolpite” indetto dalla

Pro Loco Città di Massafra con il Patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e

Forestali e della F.I.C. (Federazione Italiana Cuochi).

 

DICHIARA

 

Di aver preso visione del regolamento e di accettarlo in tutte le sue parti.

 

 

 

Autorizzo l’Associazione Pro Loco Città di Massafra al Trattamento dei dati sopra indicati e

degli eventuali allegati, ai sensi della Legge n°675 del 1996 sulla tutela della privacy -5/07.

 

 

FIRMA

 

___________________________

 

 

 

 

 

Categoria: Eventi, Ufficio Stampa | Commenti disabilitati

SUMMER JAZZ – CINEMA MILLENIUM

10499371_10202874860647310_5080941404662749322_o

 

 

 

formazione cinema millennium

 

“Pellicole sonore”

 La Pro loco di Massafra, è il caso di dirlo, non si ferma mai!

Dopo il grande successo riscosso nelle passate edizioni di Massafra Summer Jazz , che ha visto nella prima edizione del 2011 l’esibizione dell’Orchestra Toscanini che ha eseguito le più belle e famose colonne sonore firmate Ennio Morricone, nel 2012 quella straordinaria del noto sassofonista argentino Javier Girotto con i Vertere String Quartet e nel 2013 i salentini  OPA CUPA, che con i loro coinvolgenti ed affascinanti ritmi balcanici hanno mandato in delirio la Piazza D’armi antistante il Castello della città, quest’anno, anche a seguito della grande richiesta del pubblico, non solo massafrese, ormai da anni seguace dell’associazione, propone un concerto che regalerà alla città di Massafra,  momenti indimenticabili e che farà da specchietto delle allodole per i turisti che ormai seguono gli eventi firmati Pro Loco fin dal suo primo anno di realtà associativa.

E’ una completa ed impeccabile formazione quella composta da 10 validissimi musicisti noti a livello nazionale: M°Antonio Palazzo, pianista e arrangiatore del gruppo, i Vertere String Quartet, Camillo Pace, Pasquale Angelini, Franco Sgura, Barbara Miraglia e Domy Siciliano.  I maestri eseguiranno tra le migliori colonne sonore della storia del cinema, rimaste nel cuore di molti e composte da Nino Rota, Ennio Morricone, Riz Ortolani, Luis Bakalov, Ryuichi Sakamoto e tanti altri… Saranno momenti di grande emozione quelli che si vivranno quando la musica verrà corredata da immagini o spezzoni di film appositamente montati e proiettati.

La manifestazione, con la direzione artistica di Barbara Miraglia, si svolgerà nella piazzetta antistante la Parrocchia di San Lorenzo Martire, nonché Piazza Beretta.

Quest’anno la Pro Loco, vuole congiungere l’evento musicale con il centenario della nascita del Cineteatro Spadaro e con il completamento dei lavori di ristrutturazione della facciata del Duomo di San Lorenzo Martire che, per ironia della sorte, sono accomunati dal fatto che, nel 1914, sotto il nome di Arena San Marco, posto nello spazio dell’attuale chiesa di San Lorenzo martire, nasce appunto, il Cineteatro Spadaro che più tardi poi, verrà spostato nell’attuale posizione.

Saranno tante le sorprese ed i momenti che, come sempre, renderanno questa 3^ edizione di Massafra Summer Jazz, ancora più magica ed indimenticabile, dando lustro alla città di Massafra come ad esempio la MOSTRA DI ARTIGIANATO LOCALE

                                                                           Il Presidente Raffaele Zanframundo

 

Categoria: Eventi, Ufficio Stampa | Commenti disabilitati